2017-04-04 11:03:35
Loyalty Card dei treni italiani: il caso Trenitalia
Dopo Italo, vediamo ora come si muove Trenitalia per quanto riguarda la fidelizzazione clienti

Programma fedeltà CartaFRECCIA: tanti cambiamenti e opportunità

Qualche giorno fa abbiamo parlato del programma fedeltà di Italo e le loyalty card che l'azienda guidata da Montezemolo propone ai suoi clienti. Oggi invece vediamo il caso Trenitalia, storica detentrice del monopolio dei treni che scorrono sui binari delle Ferrovie dello Stato.

TRENITALIA: CARTEFRECCIA PER TUTTI I GUSTI

Card regionali a parte (SmartCard Piemonte e Unica Veneto), Trenitalia ha costruito il proprio programma fedeltà unicamente attorno ai treni ad alta velocità, ovvero le famose "frecce".

In linea generale, si guadagna 1 punto ogni euro speso sulle Frecce (sia per acquisto di biglietto singolo, sia per abbonamento) e 0,5 punti ogni euro speso per biglietti e abbonamenti su tutti gli altri treni, compresi i treni regionali.

Tre sono le varianti di CartaFRECCIA: scopriamole insieme.

Loyalty card di Trenitalia: CartaFRECCIA

CartaFRECCIA è la card emessa gratuitamente a chi si iscrive al sito di Trenitalia. I nuovi modelli funzionano anche come card prepagate, e sono munite di tecnologia contactless, per pagare semplicemente avvicinando la card e senza bisogno del PIN entro una certa cifra (fino a € 25). 

Al raggiungimento di una soglia minima di punti (attualmente 1.200) si ha diritto a biglietti omaggio sulle tratte su cui scorrono le frecce, oppure a premi vari presenti nel catalogo. Spesso Trenitalia lancia promozioni esclusive che permettono di accumulare più punti, e inoltre se si invitano degli amici a iscriversi gratuitamente si ottengono dei buoni sconto Trenitalia.

Loyalty card di Trenitalia: CartaFRECCIA Oro

Per chi in un anno solare accumula almeno 3.000 punti scatta il diritto alla CartaFRECCIA Oro, che consente di accedere ai FrecciaClub presenti nelle principali stazioni in cui transitano i treni ad alta velocità. Anche nel caso di CartaFRECCIA Oro i nuovi modelli sono muniti di funzioni di carta prepagata ricaricabile; chi avesse la vecchia card può richiederne la sostituzione con una nuova. 

CartaFRECCIA Oro garantisce il 25% di punti supplementari (se acquisto un biglietto da € 100 ottengo 125 punti anziché 100).

Loyalty Card di Trenitalia: CartaFRECCIA Platino

Ed eccoci infine alla carta di Trenitalia di più alto rango, ottenibile al raggiungimento di 7.500 punti nel corso dell'anno solare. 

Con CartaFRECCIA Platino si ha l'accesso esclusivo all'area meeting presente a bordo dei Frecciarossa e dei nuovi Frecciarossa 1000: si tratta di un'elegante sala di soli 5 posti con ogni tecnologia necessaria per lavorare in tranquillità, compreso un monitor da 32 pollici collegabile al computer. Anche per la card Platino è disponibile la funzionalità di carta ricaricabile.

Con CartaFRECCIA Platino, a differenza delle altre card, si ha a disposizione un call center gratuito e dedicato e il diritto al 50% di punti supplementari (se acquisto un biglietto da € 100 ottengo 150 punti anziché 100).

CARTAFRECCIA: FEDELTÀ E CONCORRENZA

Appare chiaro come i programmi fedeltà di Italo e Trenitalia siano estremamente simili: la logica è sempre la stessa, ovvero punti che permettono di ottenere biglietti omaggio e il passaggo di grado verso la card superiore per i clienti più meritevoli.

La guerra tra treni si gioca dunque anche a livello di marketing: oramai Italo sta conquistato i propri spazi nelle stazioni principali, per cui Trenitalia non è più avvantaggiata dal punto di vista di orari e tratte. Per lo meno non sempre: ci sono ancora casi di stazioni minori in cui Italo passa a orari un po' impervi. Di contro, Trenitalia può ancora al momento godere di una maggiore frequenza di corse.

Anche Trenitalia, così come Italo, permette di acquisire punti non solo viaggiando, ma anche tramite partner: assicurazioni, alberghi, banche, carte di credito, società di noleggio, taxi sono alcune categorie con cui Trenitalia ha stretto accordi commerciali. Inoltre gli iscritti al programma CartaFRECCIA possono usufruire di sconti e promozioni promesse dai partner: ad esempio si hanno biglietti d'ingresso scontati presso alcuni musei, mostre, parchi, fiere

Tante familiarità di proposte di fidelizzazione tra due aziende altamente concorrenziali: su quali fattori punteranno Trenitalia e Italo nel futuro? Diventeranno sempre più business o cercheranno di avvicinarsi maggiormente all'utenza media?

Autore: Nao Group
Post dal Blog: Card e Tessere
382 persone hanno letto questo post.
ALTRI BLOG
Card e Tessere
Email Marketing
Essere Web Agency
Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
AUTORI


OB2.IT - P.IVA - 02948750985
Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001