2017-01-13 10:01:27
POS per liberi professionisti: obblighi e oneri
Anche i professionisti sono tenuti ad accettare pagamenti con carte di credito e bancomat: cosa dice la legge a riguardo? Come si deve comportare il professionista web?

Legge di stabilità e POS per professionisti: quali sono gli obblighi?

Come spesso accade nella legislazione italiana, la confusione regna sovrana e voci "di corridoio" si intrecciano con quelle ufficiali.

In merito all'obbligo per i professionisti di munirsi di POS (Point of Sale) c'è ancora poca chiarezza: vediamo di far luce su alcuni punti chiave.

POS PER COMMERCIANTI E PROFESSIONISTI: COSA DICE LA LEGGE?

Se ne parlava già da qualche anno, ma tra proroghe e aggiustamenti la legge è entrata in vigore solo all'inizio del 2016, e parla chiaro: dall'1 gennaio 2016 commercianti e professionisti sono obbligati ad accettare pagamenti con carte di credito e bancomat per qualsiasi importo

L'obiettivo strettamente connesso a quello fissato con la Legge di Stabilità è chiaro: combattere l'evasione fiscale, rendendo tutte le transazioni monetarie pienamente tracciate e tracciabili. Tuttavia manca ancora chiarezza su alcuni tra i dubbi più gettonati in merito, tra cui: 

  • Chi è esonerato da questo obbligo?
  • Quali sono le sanzioni amministrative?
  • Come ci si comporta in caso di micropagamenti (importi al di sotto di € 5), in ottemperanza alla normativa europea spiegata in questo articolo sul sito Pagamenti Digitali?

Ragioniamo su ciò che si sa ad oggi.

POS PER COMMERCIANTI E PROFESSIONISTI: QUALI ATTIVITÀ SONO COINVOLTE? CON QUALI LIMITI?

Teoricamente, tutte le attività commerciali e professionali hanno l'obbligo di munirsi di POS: dentisti, notai, avvocati, ingegneri, geometri etc. Non vi è un limite di fatturato e si è obbligati ad accettare pagamenti digitali anche per importi inferiori a € 30

POS PER FREELANCE WEB: COME RISPETTARE L'OBBLIGO?

Se si lavora nel mondo di internet e non si ha un negozio o un'attività commerciale in cui transitano i clienti, secondo la legge si dovrebbe essere obbligati ad avere il POS. Tuttavia i professionisti freelance web usano spesso uno dei metodi di pagamento più utilizzati al mondo che - almeno teoricamente - li mette in regola: stiamo parlando di PayPal.

PayPal è molto usato per il pagamento elettronico, e accetta le carte di credito e le prepagate. Le carte prepagate sono formalmente carte di debito, per cui con PayPal i liberi professionisti web possono essere tranquilli... fino a che la legge non smentisce questo aspetto!

Un'altra soluzione economica e rapida potrebbe essere l'uso del proprio smartphone o tablet come POS: questi sistemi sono sempre più utilizzati anche dai commercianti e dagli ambulanti.

POS PER COMMERCIANTI E PROFESSIONISTI: CHI È ESENTE?

La legge non è molto chiara su questo punto. Dice infatti che l'obbligo riguarda tutte le imprese e i professionisti, tranne quelli che possono dimostrare l'"oggettiva impossibilità tecnica" nell'utilizzo del POS. Non ci è dato al momento sapere cosa questo significhi con esattezza.

POS PER COMMERCIANTI E PROFESSIONISTI: QUALI SONO LE SANZIONI AMMINISTRATIVE?

Anche se finora non si ha voce di professionisti sanzionati per mancato possedimento del POS, esiste la possibilità di essere perseguiti.

Chi trasgredisce alla normativa può essere multato con importi a partire da € 500, cifra destinata a salire in caso di scoperta di altre irregolarità. Una volta scoperti, si si hanno 30 giorni di tempo per mettersi in regola e altri 30 giorni per comunicare l'adeguamento alla Guardia di Finanza. Nei casi di reiterazione si viene ulteriormente multati e si può arrivare addirittura alla sospensione della propria attività.

Tuttavia pare che per mancanza di norme specifiche, chi non rispetta l'obbligo è in difetto di legge ma non sanzionabile: spetta al Ministero dell'Economia e delle Finanze e al Ministero dello Sviluppo Economico fare ordine in tutto questo.

Per consulenza, informazioni e dispositivi POS è possibile fare riferimento a Tessere Nao.

Autore: Nao Group
Post dal Blog: Card e Tessere
555 persone hanno letto questo post.
ALTRI BLOG
Card e Tessere
Email Marketing
Essere Web Agency
Web per Professionisti, PMI e grandi aziende
AUTORI


OB2.IT - P.IVA - 02948750985
Sito conforme al prov. n. 229 - 08/05/2014 Codice Privacy in quanto utilizza esclusivamente cookies tecnici
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001